Sul numero di aprile La prova dell'Audi e-tron - VIDEO

Redazione Online Redazione Online
Sul numero di aprile
La prova dell'Audi e-tron - VIDEO
Chiudi
 

All'Audi hanno preso ciò che molti temono di dover desiderare, un powertrain elettrico, e lo hanno calato dentro ciò che tutti vogliono, una Suv. Il risultato è qualcosa che sta a metà tra una Q5 e una Q7. Più sporty della prima e più corta della seconda, non ci tiene però a sottolineare troppo le affinità con le sorelle.

Audi e-tron: a lezione da Paolo Massai

Tra presente e passato. La si può pure considerare un ulteriore tassello nella line up delle Q di Ingolstadt, ma della magica lettera non c'è traccia e il suo nome è semplicemente e-tron. Senza altro. Analogo discorso per lo stile, che prevede tutto il repertorio che la rende immediatamente un'Audi, ma nulla che ne sottolinei l'indole e la missione no oil. Potete leggere la prova completa sul numero di aprile di Quattroruote.

COMMENTI

  • Ci vediamo nel...2030 grazie!!!
  • Desidero un confronto 4R sul range con la Jaguar I-Pace e la Tesla Model X.
  • Ancora e' presto per le elettriche pure. Andranno bene in paesini come la Norvegia o Olanda. Ma da Noi o francia ma anche la Gran Bretagna paesi con parchi auto di 35 Milioni di veicoli non sono fruibili. Come dice qualcuno la rivoluzione in quresto caso partira' dall' alto dati i costi. Ma La diffusione di massa di elettriche pure sarebbe un disastro per la rete elettrica nazionale. IIl futuro e' Ibrido sia puro che plug-in (che preferisco) dove l'auto fa un certo numero di Km in elettrico e poi l' endotermico ci salva. L'auto si ricarica a casa la notte e tutti siamo contenti. Quando le autonomie passeranno dalle attuali 50/60 Km (che gia' sono abbastanza) alle 100/200 in elettrico avremo risolto il problema dell' impatto ambientale quasi del tutto.
     Leggi risposte
  • forse è utile ricordare che il cosiddetto "SUV" (= vettura alta) è nato con le Mercedes ML, BMW X5 (ed X6, primo "SUV coupè") e Porsche Cayenne. Erano (e sono) auto per ricchi benestanti, che oggi si sono diffusi anche a livello "proletario", vedasi la Dacia Sandero Stepway… Neanche a me piace l'elettrico, ma bisognerà rassegnarsi ad una loro proliferazione begli anni a vanire. Si, non hanno molto senso, esattamente come i SUV (meglio, auto rialzate): però ce le dovremo sorbire, almeno al 20-30%
     Leggi risposte
  • Don't panic, tranquilli, l'Italia non aderirà mai all'elettrico, è il paese del Diesel, non ve li tocca nessuno ... ok esistono le ZTL, ma poco importa, W il Diesel. Comunque anche l'Audi non crede ad un successo delle vendite in Italia della E-Tron, fantastica sembra di viaggiare su una Rolls, attualmente esiste una sola stazione di ricarica della Ionity con Supercharger da 350 kW al Valdichiana Outlet Village e una seconda è in costruzione a Carpi. In Svizzera sono dieci le stazioni in funzione e 50 in progettazione, come vedete cari amanti del diesel non ce niente di cui preoccuparsi, gli investimenti nell'infrastruttura di ricarica nel bel paese sono trascurabili, W il Diesel ... ps. attualmente per entrare al centro di Londra con una vettura Diesel Euro 6, le altre non entrano, si paga qualcosa come 28 Euro al giorno, le elettriche sono esenti, chiaro sono storie che per un italiano sanno di fantascienza ... quasi dimenticavo W il Diesel 😄.
     Leggi risposte
  • Caro MANTOVANI, presumo dai suoi discorsi che lei sia un pantofolaio. Io che abito appena fuori Milano, che della città ne ho piene le p... scatole, alla prima occasione il sabato e/o la domenica la preferiamo "fuggire" e avere un approccio più "wild". Abitando alla base delle alpi in circa 2 / 3 ore di auto in ogni direzione usando le autostrade ci si può ritrovare in veri paradisi che vanno dal mare fino ai 3000 metri di quota. Quindi tra andata e ritorno, spesso in giornata, i 300-400 km si fanno un un batter d'occhio. E le dirò di più, dato che tra le mie conoscenze rientrano anche da lei citati manager, avvocati, industriali sono proprio loro che di km ne macinano a bizzeffe per andare per esempio alla casa al mare/lago/montagna o la barca ormeggiata in liguria. Hanno quasi tutti i suv perchè ci caricano su l'impossibile. Mi chiedo come Audi possa commercializzare un ciofeca, di autonomia, del genere e poi alla fine dello spot riportare la solita frase : "All'avangurdia della tecnica". Quando il consiglio direttivo ha approvato il progetto, prima, evidentemente devono assersi scolati qualche super alcolico.
     Leggi risposte
  • Mah secondo mister frustrato Audi non doveva uscire prima la DS5 crossmuffin elettrica ?
  • "Il mondo elettrico inizia a popolarsi sul serio". Eh sì, è arrivata Audi. Prima le varie Renault, Hyunday, Tesla ecc ecc erano dilettanti e principianti... Intanto sta macchina ha impiegato secoli a venir messa in commercio e ha già preso bastonate dall'EPA.
     Leggi risposte
  • magnifica (vorrei aggiungere "come al solito") la video prova di Paolo Massai. E dai dettagli mostrati si vede come la E-Tron sia una eccellente vettura nei dettagli che contano (aerodinamica curatissima, silenziosità, grande attenzione al critico problema della sicurezza batterie in caso di incidente, sospensioni pneumatiche), ricordandoci che non si giudica una vettura (solo) dalla autonomia che ha
     Leggi risposte
  • Guardando la prova dell'ing. Massai, mi ha fatto riflettere il fatto di cosa succederebbe in caso di incidente, se le batterie di danneggiano lasciando uscire liquidi pericolosi, oppure incendiandosi. Mi sembra che il problema non sia affrontato, o sottovalutato. Mi auguro che i vigili del fuoco stiano facendo aggiornamenti per affrontare il problema.
  • Trovo che ogni volta che si parla di elettrico, i lettori di Quattroruote non riescano ad individuare il profilo di chi effettivamente compra queste macchine. Si parla sempre di prezzi troppo alti e di autonomia insufficente. Si dice che sono macchine buone per la città ma non per l’autostrada (ad ogni articolo qualcuno usa l’espressione “giocattoloni per ricchi”). Premesso che non ho personalmente niente contro il vostro amore per l’autostrada, fatto di lunghi viaggi dietro il volante, pasti in Autogrill e raccolta punti Esso, è altra gente che compra questo tipo di auto. Generalmente sono manager di grandi aziende o partner di qualche firm (avvocati, consulenti, etc. - e si, hanno soldi) che fanno un uso prettamente cittadino dell’auto e che dai clienti ci vanno in treno o in aereo. Certo, non sono la maggioranza della popolazione e mai lo saranno ma è grazie a loro che l’elettrico comincia a diffondersi e sono loro il target dei vari dipartimenti marketing, non i rappresentanti di aspirapolvere. È un nuovo prodotto per un nuovo stile di vita. Cio’ che secondo me dovrebbe andare di pari passo con l’auto elettrica sono programmi come il Care by Volvo: più abbonamenti a canone fisso, tutto compreso (come con Spotify o Netflix), e meno proprietà. E chissà, con un po' di fortuna magari anche il concetto di concessionaria (e di venditore di auto) cambierà...
     Leggi risposte
  • Vorrei aggiungere, come inconfutabile nota positiva dell'avvento delle EV, che si è ricominciati a lanciare modelli in cui l'aerodinamica viene (ri)presa in considerazione, come l'altezza da terra e l'impronta degli pneumatici. Ovvero dovrebbe essere la spallata finale (in quanto a stile) allo stereotipo del suv gigantesco con ruote altrettanto enormi. Tradotto in soldoni, uno slancio verso i crossover, che anche se a carburante, sono meno impattanti dei modelli che li ha preceduti.
     Leggi risposte
  • Trovo ottimo il parere di Stefano Zoppi dopo il suo test, come sempre onesto e superpartes e di cui mi fido, conferma le impressioni che mi ero fatto pur non avendola provata ma solo vedendola in forma statica e leggendo certe recensioni giornalistiche. Resta come le altre auto elettriche un "giocattolone" per ricchi annoiati che possono spendere 100.000 euro per un'auto da sfizio ma che poi necessita di possederne in garage un'altra "normale" per quando si deve usare l'auto per davvero. in questo contesto però, la e_Tron risulta ai miei occhi la meglio riuscita sia esteticamente che qualitativamente, una spanna sopra alla Mercedes EQ e due a Jag i_Pace e Tesla M.X
  • Ragazzi, UN solo dato: questa macchinetta pesa 2,5 Tonnellate, 2,4 tonnnnnellateee?! E' il cane che si morde la coda: con la tecnologia attuale se vuoi più autonomia devi mettere più batterie, che aumentano il peso e.... diminuisce l'autonomia! Le batterie vanno benissimo per le citycar, o medie con uso prevalentemente cittadino. Per i suv e compagnia ci vuole l'IDROGENO, e purtroppe vedo che qui si investe troppo poco.
     Leggi risposte
  • Mosso da grande curiosità e grazie ad Audi che me ne ha dato la possibilità, ci ho fatto un bel giro questa mattina: che dire al di la del fatto che un'auto molto bella (più che in fotografia) e super confortevole non è riuscita a darmi un segnale univoco. E' gradevolissima da guidare, è veloce senza metterti in difficoltà anche se il peso si sente tutto, è incredibilmente silenziosa, le sue sospensioni annullano ogni asperità, ha poi tutte le qualità decantate di una Audi ovvero finiture pregevoli e tecnologie a profusione che da neofita del marchio e senza esserne un fan non posso negare, quindi solo lodi. La discriminate rimane l' autonomia e con molta onestà non mi sono stati promessi risultati mirabolanti, se vuoi fare un po di kilometri in autostrada devi accodarti come ogni buona Tesla dietro a un TIR, devi programmare accuratamente ogni spostamento che va oltre la gita fuori porta, quindi niente guizzi di fantasia tipo stradina che ti porta verso un panorama incantevole o il ristorante fuori mano senza prima averne accuratamente verificato la fattibilità. Quindi a cosa serve un'auto che ha tutto per esse superlativa nei grandi viaggi con un'autonomia del genere? Vorrei tanto che fosse un falso problema ma non lo è. Sicuramente, visto che siamo in Italia, sarà il caso di aspettare ancora un bel po prima di decidere anche se questa mattina ho avuto la sensazione che senza ansia da autonomia (non è poco me ne rendo perfettamente conto) per me il motore termico potrebbe anche finirla qui. Capitolo prezzo: ho richiesto un preventivo ed il prezzo di una completa Business ulteriormente accessoriata si riesce a tenerlo sotto i 100 K€ cioè un prezzo normale per auto di questa caratura, al momento non è previsto nessuno sconto e nessun ritiro dell'usato.
     Leggi risposte
  • Ho letto la recensione ,confortevole , silenziosa, un buon bagagliaio (non come l'i-pace che ha un bagagliaio di 336litri) e poi leggo l'autonomia combinata di 287km (che scendono a 239 in autostrada) ottenuti con le ruote piu' piccole e le telecamere cioe' quasi 114mila euro per una vettura da viaggio inadatta a medi-lunghi viaggi .
  • Un inutile giocattolo per gente che può permettersi di buttare via i soldi. In questo caso si può davvero dire che la U di SUV sta per Useless.
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona