Q Hybrid La prova della Ford Mondeo 2.0 Hybrid e-Cvt SW Vignale

Redazione Online Redazione Online
Q Hybrid
La prova della Ford Mondeo 2.0 Hybrid e-Cvt SW Vignale
Chiudi
 

È ibrida, ma non è giapponese. Soprattutto, è il primo e unico esempio di doppia propulsione in casa Ford. La novità non è questa, però, perché la Mondeo Hybrid è in giro già da qualche anno. Ora si si è aggiunto il portellone, particolare che la dovrebbe rendere più appetibile sui mercati europei. A questo punto, dimenticate le sonorità del gasolio. Questa wagon, in manovra, si muove di soppiatto, con passo felpato, come un gatto che non vuole farsi sorprendere dal padrone. 

2019-Ford-Mondeo-Hybrid-Vignale-prova-01c

L'elettrico aiuta in basso. Di rumore, quindi, neanche l'ombra. In ogni caso, basta premere con un po' più di decisione sul pedale del gas per risvegliare il classico motore endotermico, che qui è un 2.0 a ciclo Atkinson. Un quattro cilindri che, sintetizzando al massimo, garantisce un elevato rendimento con la rinuncia a un po' di coppia in basso. Poco male, visto che viene in soccorso il motore elettrico, con tutto il suo bagaglio di coppia subito disponibile. Potete leggere la prova completa sul Q Hybrid, allegato gratuitamente a Quattroruote di aprile.

COMMENTI

  • ok
  • la contraddizione è in chi pensa che in Italia ci siano milioni di persone che facciano più di 15mila km l'anno. Non è così e non li fanno nemmeno tutti in autostrada per cui rilassatevi.
  • Leggo molti commenti che si concentrano, in generale, sulla grandezza dell'auto e - giustamente - sulla poco conciliabilità delle dimensioni rispetto ad un'efficienza massima raggiunta prevalentemente su percorsi cittadini, proprio dove le dimensioni posso essere un grande limite. Tutto corretto. Ma rispetto a questa contraddizione (apparente) che affliggerebbe questa Mondeo riflettiamo un attimo: di ibride vere (ovvero quelle con un sistema quantomeno simile a questa Ford) "veramente cittadine" quante ce ne sono sul mercato? Ipotizzando che un'auto cittadina non abbia dimensioni superiori a 420cm, troviamo certamente la Toyota Yaris, magari anche la CH-R, e poi quali altre? Kia Niro/Hyundai Ioniq non sono certo di taglia extralarge, ma non si possono definire neanche delle vere e proprie cittadine in senso stretto, non lo sono per le dimensioni, e neanche per concetto. Discorso simile per Corolla e Prius. Della gamma Lexus fatta eccezione per CT e la nuova UX le altre hanno dimensioni da pachiderma. E la RAV-4 e la Honda CRV sono più cittadine di questa Mondeo? Non mi pare.... Sono entrambe delle stradiste ed auto da famiglia. La contraddizione, se c'è, è generale e non di questo modello in particolare.
  • Un'auto di quella stazza va bene col diesel.
     Leggi risposte
  • Chi spera di acquistare quest'auto per risparmiare rimarra' deluso. Molto deluso a meno che non faccia le consegne in citta'. Ma cosa ancora piu' importante e' chi spenderebbe le 43K Euro che chiedono per quest'auto per girare solo in citta' dove per quanto e' lunga non parcheggi neanche ? Il risparmio scompare con il costo spropositato dell' auto e con la svalutazione che ne verrebbe. Caro Mario, magari vorrai farti due conti in piu' prima di staccare l'assegno da 43.000 Euro.
     Leggi risposte
  • A me non dispiace, anzi, da qualche settimana è entrata tra le mie candidate, in vista della sostituzione programmata per prossimo autunno . Però nella foto del quadro strumenti, sul display del computer di bordo, vedo un poco lusinghiero 8.8L/100Km, ovvero di 11,36 km/litro. Ho guidato per 3 mesi una BMW Serie 2 Gran Tourer 220 xdrive, ovvero 2.0 turbo a benzina con 192cv, trazione 4x4 e cambio automatico, e praticamente facevo la stessa media. Spero dunque non si tratti della media reale
  • God save the station wagon makers ...... Premesso ciò, da prove di consumo della versione berlina (la station consumerà un pò di più presumibilmente), che ho letto su altre riviste concorrenti (qui non le cito ovviamente), in città le sue percorrenze sono ben superiori ai 20 Km/litro mentre in autostrada (a velocità codice) si ferma a 13. Se ne deduce facilmente che questa versione Hybrid trova in ambiente urbano lo scenario per lo sfruttamento della massima efficienza, mentre in autostrada fatica a reggere il confronto col motore diesel. Quindi tralasciando il feeling con la trasmissione E_cvt dove ci sono opposte fazioni tra chi la ama e chi la odia, è normale acquistare una station di quasi 5 metri per usarla soprattutto in città???
     Leggi risposte
  • bè in realtà se non sbaglio il sistema ibrido è giapponese (HSD di Toyota)
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona