RENAULT Captur Nuova, Usata, Offerte e Allestimenti - Quattroruote

RENAULT Captur

>

La Renault Captur è una vettura compatta che si inserisce nel cuore del mercato delle crossover e delle Suv di segmento B. Tradizionalmente, lega il suo successo a una gamma colori indovinata e ad ampie possibilità di personalizzazione, ma tra le frecce al suo arco ci sono anche elementi ben più concreti a partire da una gamma ben articolata, con tante soluzioni a livello di alimentazioni e allestimenti.

Renault Captur: la storia del modello

La prima generazione della Renault Captur fu introdotta nel 2013 e fu sviluppata partendo dalla piattaforma tecnologica della cugina Nissan Juke. Su questa base, un team capitanato da Laurens van den Acker realizzò una carrozzeria lunga 412 cm, che evolveva in chiave leggermente fuoristradistica gli stilemi della Clio. Tra i suoi tratti caratteristici spiccavano la linea di cintura alta e i passaruota muscolosi, in una fiancata con il sottoporta in contrasto. Un altro segno particolare della Captur era la verniciatura bicolore, con tanti abbinamenti possibili che permettevano al cliente di dar sfogo alla propria fantasia ed esprimere la sua personalità. Da un punto di vista tecnico emergeva di nuovo una chiara parentela con la Clio, da cui derivava in pratica l’intera gamma motori. Nel 2017, la Captur beneficiò di un importante facelift che toccò soprattutto il frontale, con l’arrivo di nuovi fari e di una calandra e un fascione paraurti ridisegnati. Dopo essere stata venduta in oltre 1,2 milioni di esemplari, la prima Captur è stata sostituita dalla seconda generazione a cavallo tra il 2019 e il 2020.

Corpo vettura

  • Anno modello: 2020 - 2021
  • Posti: 5
  • Porte: 5
  • Serbatoio: da 0l a 48l
  • Altezza Altezza: 158 cm
  • Larghezza Larghezza: 180 cm
  • Lunghezza Lunghezza: 423 cm

Listino, allestimenti e motori

L’attuale Renault Captur è stata progettata ex novo partendo da un foglio bianco e dalla piattaforma Cmf-B. Gli uomini del Centro Stile della Régie si sono tuttavia guardati bene dallo stravolgere un design apprezzato. A livello estetico emerge dunque una certa continuità con il passato, anche se già al primo sguardo traspare chiaramente come le nuove forme siano un po’ più slanciate, con la lunghezza e il passo che crescono di 11 e di 3 cm, raggiungendo rispettivamente quota 423 e 263 cm. La linea movimentata è poi valorizzata da particolari ricercati e da moderni fari a Led, una tecnologia utilizzata anche per le luci posteriori. L’interno compie a sua volta un passo avanti importante, con una plancia di  materiale morbido (e volendo anche colorato) completata da una console che si estende verso il centro dell’abitacolo. La parte alta è invece dominata dall’ampio schermo centrale del sistema d’infotainment Easy Link, che fa il paio con una strumentazione digitale. Nella zona posteriore si segnalano 40 mm in più di spazio per le ginocchia dei passeggeri e un divano scorrevole con un’escursione di 16 cm.

Gli allestimenti disponibili sono tanti, denominati Life, Zen, Business, Intens e Initiale Paris. Il nostro configuratore permette di andare alla scoperta degli equipaggiamenti e degli optional. In generale, si può sottolineare come la seconda serie della Captur abbia una dotazione più ricca, che comprende anche dispositivi elettronici di assistenza alla guida che migliorano il confort e la sicurezza durante la marcia. Un esempio viene dal cruise control adattivo con funzione stop&go e dal sistema di mantenimento della corsia. 

La gamma motori propone soluzioni in grado di soddisfare tante esigenze diverse, a partire dai turbobenzina TCe. L’entry level è un 1.0 a tre cilindri proposto anche in versione bifuel a Gpl, con impianto di commutazione automatica montato in fabbrica, mentre il passo successivo è un 1.3 proposto in vari livelli di potenza. Diverse configurazioni sono previste anche per il turbodiesel 1.5 Blue dCi, pensato per chi ha percorrenze annue elevate. Per un impiego prevalentemente urbano, invece, c’è la variante ibrida plug-in E-Tech, che vede un 1.6 a benzina far gioco di squadra con due motori elettrici. Tutte le Renault Captur adottano la trazione anteriore, mentre a livello di cambio molti motori termici possono essere ordinati con un valido robotizzato a doppia frizione al posto del classico manuale.

Allestimenti

Allestimenti   cm3 kW/CV euro Prezzo  
Captur TCe 12V 90 CV Life
Captur TCe 12V 90 CV Zen
Captur TCe 12V 90 CV Intens
Captur TCe 12V 90 CV Business
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV Life
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV Zen
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV Business
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV Intens
Esaurimento Scorte Captur TCe 130 CV EDC FAP Initiale Paris
Esaurimento Scorte Captur TCe 130 CV EDC FAP Zen
Esaurimento Scorte Captur TCe 130 CV EDC FAP Business
Esaurimento Scorte Captur TCe 130 CV EDC FAP Intens
Esaurimento Scorte Captur TCe 155 CV EDC FAP Initiale Paris
Esaurimento Scorte Captur TCe 155 CV EDC FAP Intens
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV GPL Life
Novità Captur TCe 12V 100 CV GPL FAP Life
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV GPL Zen
Novità Captur TCe 12V 100 CV GPL FAP Zen
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV GPL Business
Novità Captur TCe 12V 100 CV GPL FAP Business
Esaurimento Scorte Captur TCe 12V 100 CV GPL Intens
Novità Captur TCe 12V 100 CV GPL FAP Intens
Captur Blue dCi 8V 95 CV Life
Captur Blue dCi 8V 95 CV Zen
Captur Blue dCi 8V 95 CV Business
Captur Blue dCi 8V 95 CV Intens
Captur Blue dCi 8V 115 CV Zen
Captur Blue dCi 8V 115 CV Business
Captur Blue dCi 8V 115 CV Intens
Captur Blue dCi 8V 115 CV EDC Init. Par.
Captur Blue dCi 8V 115 CV EDC Zen
Captur Blue dCi 8V 115 CV EDC Business
Captur Blue dCi 8V 115 CV EDC Intens
Captur Plug-in Hybrid E-Tech 160 CV Int.
Captur Pl.-in Hybr. E-Tech 160 Init.Par.

Proposte dall'usato

La Renault Captur gode di ampia diffusione sul mercato dell’usato. Gli esemplari d’occasione sono numerosi tanto con propulsori a benzina quanto con unità a gasolio, ma c’è ampio assortimento anche dal punto di vista dei colori. Gli annunci presenti sul nostro sito permettono di trovare proposte più eleganti o più sportive, in linea con ogni genere di gusto.

Prove su strada

News correlate renault

Renault Captur: le opinioni

La Renault Captur è divenuta nel tempo più matura e accogliente, caratterizzata da una costruzione curata e da una notevole praticità. Il lavoro dei tecnici francesi si vede anche su strada, dove la Captur si rivela confortevole grazie a una insonorizzazione efficace e alla buona taratura delle sospensioni. Il bagagliaio ha una discreta capacità, ma la soglia di carico è alta e il taglio delle lamiere in coda limita la visibilità posteriore.