SPECIALE CURA DELL’AUTO

Come sostituire un fusibile bruciato

Qhelp: come sostituire un fusibile

Se qualcosa non funziona a bordo c’è la possibilità che si sia semplicemente bruciato un fusibile. Su alcune auto viene segnalato il guasto, ma in ogni caso, prima di andare dall’elettrauto, è bene controllare nell’apposito vano. Purtroppo, non è sempre facile localizzarlo: bisogna verificare sul libretto di uso e manutenzione e talvolta la posizione non è agevole da raggiungere, perché si trova in un'area incassata e buia. Spesso, inoltre, le scatole dei fusibili sono più di una. All’interno si trovano anche alcuni fusibili di scorta e una speciale pinzetta per estrarli.

Come fare. Con l’aiuto del libretto o dello schema riportato all’interno della scatola, localizzate il fusibile che si è bruciato ed estraetelo: controllatene le condizioni e sostituitelo esclusivamente con uno dello stesso amperaggio (hanno un colore che li distingue). Prima di richiudere il tutto, controllate il funzionamento degli utilizzatori di bordo sia corretto e che il fusibile non si bruci di nuovo: in questo caso è indispensabile andare in officina. È sempre utile avere una piccola scorta di fusibili a bordo.

leggi tutto