MERCEDES Classe S

20C0358_064
>

Quella della Mercedes Classe S è una famiglia di modelli declinata nelle varianti berlina, a passo lungo o corto, Coupé e Cabrio, che rappresentano l’alto di gamma del marchio della Stella.

Mercedes Classe S: la storia del modello 

Sebbene la denominazione attuale arriverà solo anni più tardi, si è soliti far iniziare la storia della Mercedes Classe S nel 1972 con l’esordio della W116, le cui varie versioni prevedono la lettera S dopo le tre cifre che identificano la motorizzazione. Ancor più che essere la prima serie dell’odierna berlina al top della gamma della Stella, quest’auto passa alla storia come la prima al mondo dotata di motore turbodiesel: una novità, quest’ultima, destinata all’inizio solo agli Usa. In Europa, invece, guadagna il titolo di Auto dell’Anno 1974. Nel 1980 viene rimpiazzata dalla W126, prodotta anche nelle versioni limousine e coupé, al pari della W140 del 1991. Di questa, una curiosa versione laundalet viene allestita e consegnata al pontefice Giovanni Paolo II nel 1997. Seguiranno la W220 del 1998, la prima ad adottare la denominazione odierna delle varie versioni, con la lettera S che precede le tre cifre identificative del motore, e la W221 del 2005, che annovera persino la versione S400 Hybrid. La Classe S W222 arriva nel 2013 e viene ristilizzata nel 2017, mentre il 2020 è l’anno d’esordio della generazione W223.

Corpo vettura

  • Anno modello: 2018 - 2021
  • Posti: da 4 a 5
  • Porte: da 2 a 4
  • Serbatoio: da 65l a 80l
  • Altezza Altezza: da 141 cm a 150 cm
  • Larghezza Larghezza: da 190 cm a 195 cm
  • Lunghezza Lunghezza: da 503 cm a 529 cm

Listino, allestimenti e motori

La famiglia della Mercedes Classe S comprende innanzitutto la berlina, lunga 5,18 metri nella versione a passo corto (3,11 metri) e 5,29 metri in quella a passo lungo (3,22 m), larga 1,95 e alta 1,5. Non va dimenticata la Maybach, lunga 18 centimetri in più della versione long wheel base, per un totale di 5,47 metri. Ci sono poi le varianti Coupé e Cabrio, lunghe 5,03 metri (5,05 la Coupé AMG), larghe 1,90 metri e alte, rispettivamente, 1,41 e 1,42 metri. Per entrambe, il passo è di 2,95 metri. L’ultima generazione della berlina, in produzione dal 2020, adotta uno stile aggiornato, in linea con gli ultimi modelli della Casa. Le due varianti sportive, invece, hanno subito nel 2017 ritocchi concentrati soprattutto su paraurti, mascherina, minigonne e gruppi ottici.  Quanto ai livelli di equipaggiamento, gli allestimenti delle Classe S sono denominati Business (solo per la berlina), Premium e Premium Plus, mentre hanno specifiche dotazioni le AMG. Solo per la variante sedan è disponibile la Maybach, che da marchio a sé diventa un allestimento specifico dai contenuti esclusivi. Il suo catalogo di preziosi optional, per esempio, comprende addirittura le portiere posteriori motorizzate, comandabili anche dal posto guida e il cui azionamento è sorvegliato dal Blind Spot Assist. E a proposito di sistemi di assistenza alla guida, quelli della berlina sono al top della gamma Mercedes, con un'automazione di livello 3 operativa dal 2021 su alcune tratte delle autostrade tedesche: il merito è del sistema Drive pilot, che consente all’automobilista di dedicarsi ad attività che esulano dalla guida, come navigare in internet. Inoltre, nella fase di parcheggio, troviamo addirittura un Adas di livello 4, poiché la vettura può entrare e uscire da un posteggio senza il guidatore a bordo. Volendo, potrebbe anche entrare e uscire dai parcheggi multipiano senza conducente, laddove le leggi lo consentano e la struttura sia predisposta. Seppur non come la berlina, anche le sportive Coupé e Cabrio dispongono di vari sistemi di assistenza alla guida, perfezionati nel 2017: tra questi, il Distronic e lo sterzo gestiscono la velocità anche nelle curve e prima degli incroci, avvalendosi peraltro dei dati Gps, mentre il Road Surface Scan è in grado di anticipare la risposta delle sospensioni in base alle condizioni del manto stradale. La Classe S è dotata di una gamma motori che, tra le varie unità, comprende i sei cilindri in linea di tre litri modulari a gasolio e a benzina. Quanto ai primi, non mancano le varianti S350 da 286 CV e 600 Nm e S400 d 4Matic da 330 CV e 700 Nm, disponibili solo sulla berlina. Per i secondi, la limousine è sempre l’unica ad avere in gamma le versioni S 450 EQ-Boost da 389 CV e S 500 EQ-Boost da 457 CV, entrambe con il sistema mild hybrid da 48 Volt. Inoltre, è prevista per la sedan una versione V8 biturbo da 4.0 e 511 CV, anch’essa caratterizzata da un sistema ibrido leggero. Le due Classe S con carrozzeria sportiva, invece, dispongono delle versioni S 450, il cui V6 di tre litri eroga 367 CV, S 560 e S 63 AMG, entrambe con motore V8 di 4.0 litri in grado di erogare rispettivamente 469 e 612 CV.

Allestimenti

Allestimenti   cm3 kW/CV euro Prezzo  
S 450 4Matic Coupé Premium
S 450 4Matic Coupé Premium Plus
S 560 Cabrio Premium
S 560 Cabrio Premium Plus
S 560 Coupé Premium
S 560 Coupé Premium Plus
S 560 4Matic Coupé Premium
S 560 4Matic Coupé Premium Plus
S 63 AMG Cabrio 4Matic+
S 63 4Matic+ Coupé AMG
S 350 d Business
S 350 d Premium
S 350 d Premium Plus
S 350 d 4Matic Business
S 350 d 4Matic Premium
S 350 d 4Matic Premium Plus
S 400 d 4Matic Business
S 400 d 4Matic Premium
S 400 d 4Matic Premium Plus
S 350 d Business Lunga
S 350 d Premium Lunga
S 350 d Premium Plus Lunga
S 350 d 4Matic Business Lunga
S 350 d 4Matic Premium Lunga
S 350 d 4Matic Premium Plus Lunga
S 400 d 4Matic Business Lunga
S 400 d 4Matic Premium Lunga
S 400 d 4Matic Premium Plus Lunga
S 450 4Matic EQ-Boost Business
S 450 4Matic EQ-Boost Premium
S 450 4Matic EQ-Boost Premium Plus
S 500 4Matic EQ-Boost Business
S 500 4Matic EQ-Boost Premium
S 500 4Matic EQ-Boost Premium Plus
S 450 4Matic EQ-Boost Business Lunga
S 450 4Matic EQ-Boost Premium Lunga
S 450 4Matic EQ-Boost Premium Plus Lunga
S 500 4Matic EQ-Boost Business Lunga
S 500 4Matic EQ-Boost Premium Lunga
S 500 4Matic EQ-Boost Prem.Plus Lunga

Proposte dall'usato

Quella della Mercedes Classe S è una gamma di vetture d’alto prestigio che hanno riscosso un buon successo in Italia, tenendo conto della loro fascia di mercato. Non è pertanto impossibile individuarne esemplari di seconda mano, come è possibile constatare leggendo i nostri annunci dell’usato.

Prove su strada

News correlate mercedes

Mercedes Classe S: le opinioni

La gamma della Mercedes classe S rimane il punto di riferimento in termini di prestigio e lusso della Casa tedesca. La berlina, in particolare, è una delle auto più avanzate del mondo ed è superlativamente comoda, grazie all’ineccepibile confort: rumore e vibrazioni sono del tutto assenti, soprattutto grazie a un Cx eccezionale (0,22), sospensioni con molle ad aria e sedili che danno l’impressione di essere sospesi nel vuoto. Il suo cockpit è personalizzabile alla perfezione e adotta persino una tecnica tridimensionale per la visualizzazione di indicatori, avvisi e mappe, basata sulla stereoscopia. L’opulenza è ai massimi livelli, al pari delle tecnologie di cui dispone questa vettura in marcia, che addirittura è in grado di parcheggiare da sola nelle strutture multipiano, come i valet parking degli aeroporti, se le leggi dei singoli stati lo consentono. Inoltre, la vettura beneficia di sistemi di sicurezza al top: per esempio, è in grado di sollevarsi di otto centimetri se rileva il pericolo di un imminente impatto laterale, per offrire come scudo il rigido pianale al posto della portiera. Quanto alla Coupé e alla Cabrio, queste due varianti sono destinate a non avere eredi: un vero peccato, ma in linea con la tendenza delle Case ad abbandonare le nicchie di mercato.