BMW Serie 4 Nuova, Usata, Offerte e Allestimenti - Quattroruote

BMW Serie 4

>

Quella della BMW Serie 4 è una famiglia di sportive di segmento D, proposte in differenti varianti di carrozzeria e versioni, tra le quali non mancano le top di gamma M4.

La storia del modello

Quando debutta, nel 2013, la BMW Serie 4 rappresenta una novità assoluta nella nomenclatura della casa bavarese. La prima ad arrivare sul mercato è la Serie 4 Coupé (F32), basata sul pianale della Serie 3 (F30/F31), di cui costituisce di fatto la variante sportiva. Nel 2014 arriva la Cabrio (F33), con hard top rigido ripiegabile elettricamente e, poco dopo, la Gran Coupé (F36), che riprende in piccolo l’omonima versione della Serie 6, con la silhouette caratterizzata dal padiglione spiovente. Nello stesso anno arrivano anche le versioni M4, equipaggiate con un 3.0 a sei cilindri da 431 CV, disponibili in versione berlinetta e scoperta. Per il primo aggiornamento di sostanza della gamma Serie 4 bisogna attendere il 2017, con un restyling che coinvolge tutt'e tre le varianti di carrozzeria e nuove dotazioni, per rimanere al passo coi tempi. Al Salone di Francoforte del 2019 viene presentata la BMW Concept 4, che anticipa le forme della nuova Serie 4 Coupé, in vendita dal 2021.

Corpo vettura

  • Anno modello: 2018 - 2021
  • Posti: 4
  • Porte: 2
  • Serbatoio: da 57l a 60l
  • Altezza Altezza: da 0 cm a 139 cm
  • Larghezza Larghezza: da 183 cm a 189 cm
  • Lunghezza Lunghezza: da 464 cm a 479 cm

BMW Serie 4 nuova: il listino, gli allestimenti e i motori

Il listino della BMW Serie 4 comprende una famiglia di varianti dalla linea sportiva, annoverabili per dimensioni nel segmento D del mercato: la Coupé e la Cabrio sono lunghe 4,64 m (4,67 le M4), larghe 1,83 (1,87 le M4) e alte 1,38 m (1,39 le xDrive), mentre le misure della Gran Coupé differiscono per la sola altezza, pari a 1,39 metri (1,40 le xDrive). La gamma, lanciata per la prima volta nel 2013, ha beneficiato nel 2017 di un importante aggiornamento, che ha portato in dote nuovi gruppi ottici bi-Led di serie per tutte le versioni (quelli full Led adattivi sono disponibili in opzione), nuovi  paraurti e proiettori posteriori a Led, ma anche cerchi di lega di nuovo disegno e inediti colori per la carrozzeria, come lo Snapper Rocks Blue e il Sunset Orange. Per il resto, le carrozzerie delle varie Serie 4 rimangono fedeli alle soluzioni d’origine, con le portiere prive di cornice anche sulla Gran Coupé e una capote metallica retraibile elettricamente sulla Cabrio, che si apre e chiude in 20 secondi fino a 18 km/h. Nell’abitacolo troviamo un nuovo volante e nuove combinazioni di colori per i rivestimenti, oltre a un nuovo catalogo di finiture della plancia. Quanto agli allestimenti, quelli disponibili sul mercato italiano sono Advantage, Sport, Luxury, MSport, oltre al top di gamma M4 (non disponibile sulla Gran Coupé) e a quello entry level, privo di denominazione. Sul fronte dell’equipaggiamento, il restyling ha portato su queste vetture un nuovo infotainment con grafica a icone e app dedicate BMW Connected, abbinato al cruscotto digitale con schermate personalizzabili, oltre all'hotspot wi-fi e alla ricarica wireless per smartphone.

La BMW Serie 4 è disponibile in una gamma articolata di motorizzazioni, invariata dal 2016. Le versioni a benzina partono dalle unità a quattro cilindri da 2 litri, la 420i e la 430i, rispettivamente da 184 e 252 CV. Con un sei cilindri in linea da 3 litri sono invece equipaggiate la 440i da 326 CV e la top di gamma M4 da 431 CV, non disponibile sulla Gran Coupé. Quanto alle motorizzazioni a gasolio, le unità da due litri a quattro cilindri si articolano nelle versioni 418d da 150 CV (solo per Gran Coupé) e 420d da 190 CV, mentre la 430d e la 435d adottano il motore a 6 cilindri da 3 litri e, rispettivamente, 258 e 313 CV. La maggior parte delle motorizzazioni è abbinata alla trazione posteriore, con un paio di eccezioni: la 420d può avere a richiesta la trazione integrale xDrive, che è invece previsto di serie sulla 35d.   

Allestimenti

Allestimenti   cm3 kW/CV euro Prezzo  
Esaurimento Scorte 420i Coupé
Esaurimento Scorte 420i Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 420i Coupé Sport
Esaurimento Scorte 420i Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 420i Coupé Msport
Esaurimento Scorte 430i Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 430i Coupé Sport
Esaurimento Scorte 430i Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 430i Coupé Msport
Esaurimento Scorte M4 Coupé
Esaurimento Scorte 440i xDrive Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 440i xDrive Coupé Sport
Esaurimento Scorte 440i xDrive Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 440i xDrive Coupé Msport
420i Cabrio Sport
420i Cabrio Msport
420i Coupé Sport
420i Coupé Msport
430i Cabrio Sport
430i Cabrio Msport
430i Coupé Sport
430i Coupé Msport
M4
M4 Competition
Esaurimento Scorte 420d Coupé
Esaurimento Scorte 420d Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 420d Coupé Sport
Esaurimento Scorte 420d Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 420d Coupé Msport
Esaurimento Scorte 420d xDrive Coupé
Esaurimento Scorte 420d xDrive Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 420d xDrive Coupé Sport
Esaurimento Scorte 420d xDrive Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 420d xDrive Coupé Msport
Esaurimento Scorte 430d Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 430d Coupé Sport
Esaurimento Scorte 430d Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 430d Coupé Msport
Esaurimento Scorte 430d xDrive Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 430d xDrive Coupé Sport
Esaurimento Scorte 430d xDrive Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 430d xDrive Coupé Msport
Esaurimento Scorte 435d xDrive Coupé Advantage
Esaurimento Scorte 435d xDrive Coupé Sport
Esaurimento Scorte 435d xDrive Coupé Luxury
Esaurimento Scorte 435d xDrive Coupé Msport
M440i 48V xDrive Cabrio
M440i 48V xDrive Coupé
420d 48V Cabrio Sport
420d 48V Cabrio Msport
420d 48V Coupé Sport
420d 48V Coupé Msport
420d 48V xDrive Coupé Sport
420d 48V xDrive Coupé Msport

Proposte dall'usato

La BMW Serie 4 ha avuto una discreta diffusione nel nostro paese. Non è pertanto difficile individuare esemplari  di seconda mano delle varianti Coupé, Cabrio e Gran Coupé, come dimostrano i nostri annunci dell’usato, dove si possono trovare anche vetture a km 0.

Prove su strada

News correlate bmw

BMW Serie 4 le opinioni

Con l’aggiornamento del 2017, la gamma della BMW Serie 4 segna un miglioramento qualitativo, con dettagli più ricercati, soprattutto nell’abitacolo, dove spicca su tutti la nuova strumentazione, ora completamente digitale. Inoltre i tecnici di Monaco di Baviera hanno reso più rigido l’assetto e ritarato l’elettronica, mentre lo sterzo, anch’esso rivisto, è pronto, rapido e preciso: il risultato è un comportamento più dinamico della vettura. Le versioni a gasolio sono quelle già note su altri modelli della Casa: tra queste, il motore della 420d mostra un temperamento brillante, con consumi contenuti. Tra i motori a benzina più interessanti c’è indubbiamente il sei cilindri twin turbo da 326 cavalli della 440i, che si dimostra un propulsore pieno fin dai regimi più bassi, sempre pronto e con un allungo che può arrivare fino a circa 6.500 giri, accompagnato da un gran bel sound.  Con il cambio ZF a 8 marce, che asseconda egregiamente l’erogazione del motore, l’abbinamento si rivela davvero vincente. La M4 è una vera belva, ma tutto sommato facile da domare.