Nuova Panda e 500 Hybrid sono le prime city car di FCA ad essere equipaggiate con l’innovativa tecnologia Mild Hybrid a benzina. Si apprestano a rivoluzionare ancora una volta la mobilità urbana con un obiettivo: rendere la tecnologia ibrida accessibile a tutti.

I vantaggi dell'ibrido ad un prezzo accessibile

Fiat 500 e Fiat Panda, vere e proprie icone di casa Fiat, presentano ora un’alimentazione ibrida in grado di ridurre le emissioni e i consumi rispetto ai tradizionali motori a benzina secondo il ciclo di omologiazione NEDC2. FCA intende infatti iniziare un processo di democratizzazione dell’ibrido nel mercato italiano, con la possibilità di acquistare un’auto hybrid a poco più di €10.000 e offrendo ai propri clienti tutti i vantaggi che ne derivano: omologazione, libertà d’accesso e circolazione nei centri urbani, riduzione del costo di parcheggio e agevolazioni fiscali.

Innovazione a bassi consumi: il sistema Mild Hybrid

Il nuovo propulsore Mild Hybrid a benzina prevede la configurazione da 1 litro a 3 cilindri ed eroga 70 CV (51,5 kW) di potenza massima a 6.000 giri/min e 92 Nm di coppia massima a 3.500 giri/min. Il basamento cilindri, sviluppato in collaborazione con Teksid, contribuisce sia a ridurre i tempi di warm-up sia a contenere il peso del motore in appena 77 kg. 

Il sistema BSG (Belt Integrated Starter Generator) permette di recuperare energia in fase di frenata e decelerazione, immagazzinarla in una batteria al litio da 11 Ah di capacità, e sfruttarla, con una potenza di picco di 3,6 kW, per riavviare il motore termico dopo uno stop in marcia e per assisterlo in fase di accelerazione. Il motore termico si spegne, in marcia e non, al di sotto dei 30 km/h, semplicemente inserendo il cambio in folle, entrando in modalità "coasting" ("veleggiamento”). In questa modalità di guida la batteria al litio alimenta tutti i servizi, assicurando all’automobilista il totale controllo della vettura abbattendo però consumi ed immissioni. Il propulsore Mild Hybrid è abbinato a una trasmissione manuale a 6 marce, con l’obiettivo di esaltarne manovrabilità ed efficienza.

 
 
 

Stile ed ecosostenibilità: l'alba di una nuova era

Sempre protagoniste nel corso dei decenni dei cambiamenti e delle innovazioni tecnologiche, 500 e Panda non rinunciano al proprio intramontabile tratto di complementarità: la 500, auto “aspirazionale”, e la Panda, “funzionale”, testimoniano le due anime della nuova linea Hybrid. 

Simbolo dell’alba di una nuova era, la rugiada è l’elemento stilistico caratteristico della nuova Launch Edition, disponibile nella nuova livrea “Verde Rugiada” ed immediatamente riconoscibile dall’esclusivo badge a forma di H, composto da due foglie con gocce di rugiada sul montante centrale. Ad impreziosire la nuova veste, il logo identificativo Hybrid sul portellone posteriore di tutti i modelli dotati del nuovo propulsore ibrido.

 
 
 

Esclusivi interni in SEAQUAL® YARN

Gli interni rispettano la filosofia di sostenibilità espressa dall’intero progetto FCA Mild Hybrid. I sedili della gamma Hybrid introducono infatti per la prima volta il filato “SEAQUAL® YARN”, ottenuto da plastica riciclata, di cui il 10% di origine marina e il 90% di origine terrestre. Per ottenerlo è necessario prima trasformare la plastica raccolta in mare e poi realizzarne un filato da cui creare i tessuti. Una lavorazione ecologica e green, perfettamente in linea con i valori FCA Mild Hybrid.