Il BMW Group è da 20 anni pioniere nel campo della connettività intelligente, grazie a BMW ConnectedDrive. Nel 1998 BMW ha infatti introdotto la prima piattaforma digitale orientata al cliente, nel 2004 è stata integrata la prima SIM in una vettura BMW e, dal 2014, è possibile acquistare servizi online attraverso il BMW ConnectedDrive Store. Dal 2016 tutte le BMW destinate al mercato italiano sono dotate di serie di una connessione.

Oggi la Casa bavarese ha oltrepassato una nuova frontiera digitale che sfrutta la potenzialità della rete e l’intelligenza artificiale dando alla luce un ecosistema di funzionalità che prende il nome di myBMW. Le nuove vetture che dispongono dell’interfaccia utente con l’innovativo Sistema Operativo 7.0 introducono una molteplicità di servizi intelligenti che in poche mosse rendono ogni viaggio un'esperienza esclusiva. Ad esempio il Connected Navigation comprende il Real Time Traffic Information, notizie in tempo reale sul traffico che calcolano in automatico percorsi alternativi, l’Aggiornamento Mappe possibile sia over-the-air che tramite USB, e l’On-Street Parking Information che segnala la probabilità di trovare parcheggio in una determinata zona, ora disponibile anche in Italia. Si tratta di servizi digitali sempre connessi: dall’assistente vocale, alla chiave virtuale incorporata nello smartphone grazie alla tecnologia Near Field Communication fino alla mappatura dei punti di riferimento per vetture elettriche: tutto questo – e non solo – è myBMW.  

 
 
 
 
 

Si riesce quindi ad intuire quale sia il concetto fondante del nuovo Sistema Operativo BMW 7.0: focus sul guidatore, alla ricerca di un’interazione ancora più ottimale fra driver e veicolo. Questo è reso possibile dal Control Display progettato per essere gestito da comandi intuitivi e intercambiabili quali il touchscreen, l’iDrive Controller, il Gesture Control e il comando vocale. Caratterizzato da un design digitale che combina grafica 2D e 3D e perfettamente adattato alle esigenze dell'utente, mira a focalizzare l'attenzione del conducente in base alla situazione di guida e a fornire le informazioni più pertinenti al contesto. Inoltre, la presenza di un Head-Up Display BMW sul parabrezza consente di visualizzare tutti i contenuti rilevanti per la situazione di guida senza distogliere lo sguardo dalla strada.

Questo straordinario sistema operativo introduce la possibilità di aggiornare, durante l’intero ciclo di vita, tutto il software delle centraline montate in vettura: i clienti del BMW Group, infatti, possono d’ora in poi affidarsi al BMW Remote Software Upgrade che permette di mantenere l’auto sempre aggiornata con la semplicità di uno smartphone. Garantisce un’ottimizzazione continua delle funzioni del veicolo per una sempre maggiore sicurezza e qualità. Il primo aggiornamento offre contenuti specifici per l’auto come ad esempio, l’ampliamento delle funzioni per i sistemi di assistenza alla guida e l’introduzione dell’Intelligent Personal Assistant; successivamente sarà possibile anche aggiungere nuove funzioni per la vettura acquistandole dal BMW ConnectedDrive Store.

Ma la vera novità del Sistema Operativo 7.0 è l’Intelligent Personal Assistant, un vero e proprio copilota virtuale smart, in grado di rispondere ad ogni domanda semplicemente pronunciando "Ciao BMW". Fornisce informazioni utili sulle funzioni della vettura, mantenendosi aggiornato sullo stato e sui requisiti di assistenza dell’auto. L’Intelligent Personal Assistant impara le abitudini e le esigenze del guidatore, conosce le sue preferenze e acquisisce familiarità con le impostazioni che maggiormente utilizza; e per ottenere una massima personalizzazione, è possibile anche attribuirgli un nome.

Questo dispositivo non è altro che l'anima della vettura, sempre a disposizione per le esigenze del guidatore e si dimostra essenziale non solo per rendere il comfort di viaggio il più elevato possibile, ma anche per prestare reale assistenza al driver. Risponde a domande, legge la posta elettronica, riproduce la musica desiderata, ha familiarità con le funzioni del veicolo ed è in grado di gestirle a seconda delle necessità, ad esempio, pronunciando "Ciao BMW, ho freddo", il BMW Intelligent Personal Assistant regola di conseguenza la temperatura all'interno dell'auto.
Si tratta di una vera e propria pietra miliare nella personalizzazione digitale dei veicoli BMW nonché nell’utilizzo di sistemi di altissima tecnologia a disposizione del driver.