ELEC3City
Il primo car sharing full electric di quartiere by VOLVO Car Italia

Volvo è tra le case automotive più attente ai bisogni dei suoi consumatori, da quelli più immediati come il confort alla guida, a quelli meno evidenti e diretti.
Infatti, oltre che da sempre in prima linea per il miglioramento della sicurezza stradale - la vision del brand svedese è che nessuno rimanga gravemente ferito o ucciso in una Volvo nuova – ha fatto della sostenibilità ambientale e del Green Deal europeo una vera e propria Roadmap che la porterà a compimento entro il 2040 raggiungendo l’IMPATTO ZERO sul clima.
Entro il 2025 Volvo punta infatti a realizzare vendite di veicoli nuovi composte per il 50% da auto ad alimentazione full electric e per il restante 50% da veicoli ibridi garantendo che entro il 2030 non saranno più a listino auto con motore termico. Obiettivo finale della Roadmap è appunto quello di diventare Climate Neutral entro il 2040.  

Va proprio in questa direzione il progetto ELE3City, nato dalla comunione di intenti fra Volvo Car Italia e COIMA piattaforma leader nell’investimento, sviluppo e gestione di patrimoni immobiliari che ha operato a garanzia degli interessi del Comune di Milano e del Portanuova District.
ELEC3City costituisce il primo esempio in Italia di car-sharing elettrico legato a un distretto o quartiere specifico di una città. Il servizio è destinato ai privati e alle aziende che operano, si muovono o insistono sull’area di Portanuova e fornisce una risposta evoluta e integrata alle molteplici necessità di spostamento legate alla vita quotidiana di un pubblico sensibile alle tematiche della sostenibilità. Al tempo stesso, decongestiona il traffico e abbatte il livello di emissioni di CO2 del distretto.

L’azienda nata a Goteborg dove, per il legame con il territorio e la natura, il movimento green è ancora più forte che nel resto d’Europa, ha messo a disposizione del servizio 15 Volvo XC40 Recharge, chiaramente tutte equipaggiate da motore full electric da 231 CV e con oltre 400km di autonomia. Si stima che, con il servizio a un regime medio del 80%, si sostituirà il parco auto circolante nella zona per un totale di circa 240.000km annui per un risparmio di almeno 30 tonnellate di CO2.

Il servizio è disponibile attraverso una specifica app e all’interno della App Portanuova Milano. Le auto possono essere affittate per un tempo che va da 30 minuti a più giorni. Dopo le tre ore e mezza di utilizzo si applica la tariffa giornaliera, estremamente vantaggiosa. Il servizio supera il semplice concetto di car-sharing e non prevede di fatto il drop-off dell’auto, ovvero il meccanismo di scambio di noleggio “per strada”, ma va sempre riconsegnata nel parcheggio di ELEC3City dove è stata presa (al momento l’unico è quello Varesina nel quartiere Portanuova a Milano).

“Si dice sempre che utilizzare l’auto in città è complicato ed è fonte di problemi e di inquinamento. Con il progetto ELEC3City vogliamo dimostrare che può essere vero il contrario,” ha affermato Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. Che ha aggiunto: “La nostra strategia legata alla mobilità elettrica favorisce l’integrazione fra auto e città e con l’attivazione del primo car-sharing elettrico di quartiere siamo in grado di dare una risposta concreta alle sfide di mobilità dei privati e delle aziende che si muovono in ambito urbano e non solo. E anche sul fronte dell’abbattimento della CO2 prodotta, ELEC3City da una risposta concreta, valutabile in tonnellate di CO2 risparmiate. Sulla Sostenibilità manteniamo le promesse e il nostro impegno incondizionato.”