Scuola Guida

Quadricicli


Quadricicli
Chiudi

COSA SONO

I quadricicli sono veicoli a quattro ruote diversi dalle autovetture e dagli autocarri. Il codice della strada italiano individua due tipi di quadricicli:

  • Quadricicli leggeri (categoria internazionale L6e)
  • Quadricicli non leggeri (categoria internazionale L7e)

QUADRICICLI LEGGERI (CATEGORIA L6E)

Sono considerati quadricicli leggeri i quadricicli con le seguenti caratteristiche:

  • massa a vuoto non superiore a 350 kg (esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici)
  • velocità non superiore a 45 km/h
  • cilindrata fino a 50 cm³ per i motori ad accensione comandata o con potenza massima netta fino a 4 kW per gli altri motori a combustione interna o con potenza nominale continua massima fino a 4 kW per i motori elettrici.

I quadricicli leggeri sono equiparati ai ciclomotori e quindi possono essere condotti da persone in possesso di patente AM – conseguibile al compimento dei 14 anni - o di categoria superiore.

QUADRICICLI NON LEGGERI (CATEGORIA L7E)

Quadricicli diversi da quelli di cui alla categoria L6e con le seguenti caratteristiche:

  • massa a vuoto non superiore a 400 kg (550 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici;
  • potenza massima netta del motore fino a 15 kW

I quadricicli non leggeri possono essere condotti con la patente B1 - conseguibile al compimento dei 16 anni - o superiore.

CLASSIFICAZIONE EUROPEA

La più recente classificazione europea ha modificato la classificazione dei quadricicli introducendo sottocategorie e sotto-sottocategorie. Per l’omologazione di questi veicoli, dunque, si fa riferimento alle norme che seguono. La categoria (o la sottocategoria o la sotto-sottocategoria) è indicata al punto “J” della carta di circolazione.

CATEGORIA L6e (QUADRICICLI LEGGERI)

Tutti i veicoli della categoria L6e hanno alcune caratteristiche comuni:

  • quattro ruote
  • un propulsore
  • velocità massima non superiore a 45 km/h
  • massa in ordine di marcia non superiore a 425 kg,
  • cilindrata fino a 50 cm3 (motore ad accensione comandata) o fino a 500 cm3 (motore accensione spontanea)
  • massimo due posti a sedere, incluso il sedile del conducente.

Ma, in base alle caratteristiche specifiche dei veicoli, la categoria L6e si divide in due sottocategorie:

  • L6e-A

Quad da strada leggeri, con caratteristiche diverse dagli L6e-B, con potenza nominale continua o netta non superiore a 4 kW;

  • L6e-B

Quadricicli leggeri con abitacolo chiuso per conducente e passeggero, accessibile al massimo da tre lati, potenza nominale continua o netta non superiore a 6 kW.

Questa sottocategoria comprende due sotto-sottocategorie a seconda che il quadriciclo sia destinato al trasporto di passeggeri o di merci:

  • L6e-BP

Quadricicli leggeri per il trasporto di passeggeri

  • L6e-BU

Quadricicli leggeri per trasporto di merci;

CATEGORIA L7e (QUADRICICLI PESANTI)

Tutti i veicoli appartenenti ai quadricicli pesanti hanno alcune caratteristiche comuni:

  • quattro ruote
  • un propulsore
  • massa in ordine di marcia non superiore a 450 kg (per il trasporto di passeggeri) e 600 kg (per il trasporto di merci).

Anche i quadricicli pesanti si dividono in sottocategorie in base alle caratteristiche specifiche. Sono tre le sottocategorie per gli L7e:

  • L7e-A

Quad da strada pesanti con al massimo due posti incluso quello del conducente, progettati solamente per il trasporto di passeggeri, con potenza nominale continua o netta massima non superiore a 15 kW.

  • L7e-B

Quad entro/fuori strada pesanti diversi dagli L7e-C e con luce da terra superiore a 180 mm.

I Quad L7e-B si dividono, a loro volta, in due sotto-sottocategorie, Quad e Buggy:

  • L7e-B1

Quad entro/fuori strada con al massimo due posti, con sella, incluso il posto del conducente, dotati di un manubrio, con velocità massima non superiore a 90 km/h e rapporto interasse/luce da terra non superiore a 6;

  • L7e-B2

Buggy con sedili affiancati con massimo tre posti con sedile, due dei quali affiancati, incluso il posto del conducente, potenza nominale continua o netta massima non superiore a 15 kW e rapporto interasse/luce da terra non superiore a 8;

  • L7e-C
  • Quadricicli pesanti diversi dagli L7e-B, con potenza nominale continua o netta massima non superiore a 15 kW, velocità massima non superiore a 90 km/h, abitacolo chiuso per conducente e passeggero, accessibile al massimo da tre lati.

Si dividono in due sotto-sottocategorie, quella per il trasporto di passeggeri e quella per scopi commerciali:

  • L7e-CP

Quadricicli pesanti per il trasporto di passeggeri con al massimo quattro posti con sedile incluso il posto del conducente.

  • L7e-CU

Quadriciclo pesante progettato esclusivamente per il trasporto di beni, con un piano di carico approssimativamente piano e orizzontale, aperto o chiuso, che deve poter trasportare un volume minimo pari a 600 mm cubi, al massimo due posti con sedile incluso il posto del conducente.

Leggi anche:

Servizi Quattroruote

quotazione

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui

logo

assicura

Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con logo

finanziamento

Cerca il finanziamento auto su misura per te!

Risparmia fino a 2.000 €!

In collaborazione con logo

usato

Cerca annunci usato

Da a

listino

Trova la tua nuova auto

Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

provePdf

Scarica la prova completa in versione pdf

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

Cerca