Scuola Guida

Corsie reversibili


Corsie reversibili
Chiudi

COS’È

La corsia reversibile è la corsia di una carreggiata a tre o più corsie che, in relazione alle esigenze e all’intensità del traffico, può essere percorsa a volte in un senso di marcia e a volte nel senso contrario in modo da massimizzare la capacità della strada destinando più corsie (o più varchi) al senso di marcia che in quel momento risulta più congestionato.

Il ricorso alla corsia reversibile – ossia l'alternanza nell’uso della strada da parte di correnti di traffico opposte – aumenta la pericolosità. Per questo motivo è indispensabile che la corsia o le corsie reversibili siano comunque separate dalle altre corsie di marcia da barriere longitudinali e siano opportunamente segnalate e protette agli accessi. Esistono peraltro macchine operatrici

in grado di automatizzare lo spostamento di barriere mobili in base alle necessità.

Impropriamente a volte viene definita corsia reversibile anche la cosiddetta corsia dinamica (o corsia per uso dinamico). Si tratta della corsia di emergenza di una strada con caratteristiche autostradali che nelle ore di punta, con specifica segnaletica luminosa e semaforica, può essere temporaneamente utilizzata come corsia di marcia (accade, per esempio, nella tangenziale di Bologna o in quella di Mestre).

COM’È FATTA

La corsia reversibile è dotata di una lanterna semaforica specifica, la lanterna veicolare per corsia reversibile. Essa ha la funzione di consentire, appunto, la reversibilità del senso di marcia.

Le lanterne veicolari per corsia reversibile si usano non solo sulle corsie di marcia, ma anche sui varchi delle stazioni autostradali o alle barriere di controllo o di pedaggio.

LE LANTERNE SEMAFORICHE PER CORSIE REVERSIBILI

Le lanterne semaforiche per corsie reversibili devono essere disposte orizzontalmente al di sopra della corsia di marcia cui si riferiscono e presentano due luci:

  • luce rossa, a forma di X su fondo nero, posta a sinistra;
  • luce verde, a forma di freccia verticale su fondo nero con la punta diretta verso il basso, posta a destra.

Nel caso di carreggiate suddivise in tre o più corsie, di cui quelle centrali reversibili, le due luci devono essere integrate da una luce a forma di freccia gialla, su fondo nero, lampeggiante, inclinata verso il basso a destra o sinistra; questa freccia ha lo scopo di indicare al conducente l'obbligo di abbandonare la corsia in cui si trova spostandosi verso la direzione indicata dalla freccia gialla lampeggiante.

Leggi anche:

Servizi Quattroruote

quotazione

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui

logo

assicura

Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con logo

finanziamento

Cerca il finanziamento auto su misura per te!

Risparmia fino a 2.000 €!

In collaborazione con logo

usato

Cerca annunci usato

Da a

listino

Trova la tua nuova auto

Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

provePdf

Scarica la prova completa in versione pdf

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

Cerca