Scuola Guida

Divieto di transito


Divieto di transito
Chiudi

Cos’è

Per motivi di varia natura (per esempio per esigenze legate alle caratteristiche della strada, alla sua conformazione, alla sua posizione oppure alla necessità di limitare il più possibile le emissioni o le sollecitazioni meccaniche sull’infrastruttura eccetera) l’ente proprietario della strada può, con uno specifico atto amministrativo, stabilire il divieto di transito (a tutti i veicoli o un tipo di veicolo o a veicoli con determinate caratteristiche) su una strada o su un tratto di essa.

In seguito a questa determinazione, l’ente proprietario della strada deve installare una specifica segnaletica verticale.

Il segnale

Il segnale di divieto di transito generico è un segnale di divieto. Indica che è vietato entrare in una strada nella quale la circolazione dei veicoli, di tutti i veicoli, non è ammessa (si intendono per veicoli tutte le “macchine” di qualsiasi specie, che circolano sulle strade guidate dall'uomo tranne le macchine per bambini e quelle per invalidi considerate ausili medici. Dunque sono veicoli quelli a braccia, a trazione animale, velocipedi, slitte, ciclomotori, motoveicoli, autoveicoli, filoveicoli, rimorchi, macchine agricole, macchine operatrici, veicoli con caratteristiche atipiche).

Forma del segnale

Il segnale “Divieto di transito” (sia quello generico sia quelli specifici (vedere più avanti) ha forma circolare. Il segnale è caratterizzato da un cerchio rosso su fondo bianco.

Divieti specifici

Oltre al segnale che riguarda la generalità dei veicoli, il divieto può riguardare solo particolari categorie di veicoli. In questa situazione, il Codice prevede specifici segnali di forma e colori analoghi a quello generico ma con l’icona del tipo di veicolo a cui è vietato il transito al centro del segnale:

  • transito vietato ai veicoli a trazione animale;
  • transito vietato ai pedoni;
  • transito vietato alle biciclette;
  • transito vietato ai motocicli;
  • transito vietato ai veicoli a braccia;
  • transito vietato a tutti gli autoveicoli compresi i motoveicoli a 3 ruote e i quadricicli a motore;
  • transito vietato agli autobus;
  • transito vietato ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 t indicata dalla carta di circolazione non adibiti al trasporto di persone (mediante un'iscrizione in bianco dentro la sagoma del simbolo del veicolo oppure con uno specifico pannello integrativo, si può
  • prescrivere un diverso valore della massa al di sotto della quale è consentita il transito);
  • transito vietato a tutti i veicoli a motore trainanti un rimorchio (eventuali deroghe per rimorchi che non superano una determinata massa possono essere indicate con pannello integrativo). Attenzione: non sono considerati rimorchi i carrelli appendice con non più di due ruote;
  • transito vietato alle macchine agricole;
  • transito vietato ai veicoli che trasportano merci pericolose;
  • transito vietato ai veicoli che trasportano esplosivi o prodotti facilmente infiammabili;
  • transito vietato ai veicoli che trasportano prodotti suscettibili di contaminare l'acqua (eventuali deroghe per il trasporto di piccole quantità possono essere indicate con pannello integrativo che ne indichi la quantità).

Divieti di transito per più categorie di veicoli

Se le condizioni locali impediscono l'impiego di più segnali di divieto singoli, è possibile usare un segnale con un massimo di due simboli relativi alle categorie di veicoli soggette al divieto.

Divieti di transito legati a dimensioni e massa dei veicoli

Oltre alla generalità dei veicoli oppure a particolari categorie di veicoli, il divieto di transito può essere legato ad alcune caratteristiche dei veicoli come le dimensioni o la massa, che devono essere indicati nel segnale stesso:

  • transito vietato ai veicoli aventi larghezza superiore a... metri;
  • transito vietato ai veicoli aventi altezza complessiva superiore a... metri;
  • transito vietato ai veicoli, o a complessi di veicoli, aventi lunghezza superiore a... metri;
  • transito vietato ai veicoli aventi una massa superiore a... tonnellate (il segnale può essere integrato con pannello indicante il numero massimo dei veicoli ammessi a transitare contemporaneamente);
  • transito vietato ai veicoli aventi massa per asse superiore a... tonnellate.

Attenzione, i valori numerici inseriti nei segnali sono riferiti alle effettive dimensioni e alla massa del veicolo al momento del transito dello stesso.

Leggi anche:

Servizi Quattroruote

quotazione

Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

Non ricordi la tua targa? Clicca qui

logo

assicura

Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

In collaborazione con logo

finanziamento

Cerca il finanziamento auto su misura per te!

Risparmia fino a 2.000 €!

In collaborazione con logo

usato

Cerca annunci usato

Da a

listino

Trova la tua nuova auto

Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

provePdf

Scarica la prova completa in versione pdf

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

Cerca